Pulizie, Intelligenza Artificiale e Green Technology: effetti positivi sul Digital Cost Management

image title

Pulizie: verdi e “intelligenti”

La piattaforma digitale Cosman “Shaper” integra Intelligenza Artificiale e tecnologie green per il miglioramento costante della gestione dei costi del servizio di pulizia

I formidabili sviluppi dell’intelligenza artificiale (IA) applicata all’automazione delle operazioni di pulizia e sanificazione hanno permesso a Cosman di elaborare nuovi algoritmi per il Digital Cost Management. La nuova architettura digitale Shaper permette infatti di programmare e monitorare il servizio sulla base di parametri quali-quantitativi specifici, come gli aspetti manutentivi legati al ciclo di vita delle macchine ed all’impiego di acqua, energia elettrica e detergenti, che assicurano vantaggi alle aziende, e all’ambiente.

PULIZIE E TECNOLOGIA
Le pulizie, che ancora oggi tendiamo ad identificare come azioni ripetitive, prevalentemente manuali, svolte con strumenti paleoindustriali e metodi approssimativi, sono oggi una realtà diversa – fatta di conoscenze, tecniche, formazione – nella quale l’innovazione tecnologica è la chiave per il miglioramento dei parametri di efficacia (qualità) ed efficienza (produttività).
Tuttavia oggi assistiamo ad una importante accelerazione, sulla spinta di tecnologie digitali, IA, industria 4.0, green economy, sostenibilità ambientale: i parametri operativi e di produttività stanno mutando rapidamente, ridefinendo organizzazione, procedure, metodi e consentendo di ridurre o contenere i costi.

IL CIRCOLO VIRTUOSO TECNOLOGICO NEL CLEANING
Si è così creato un circolo virtuoso che vive e progredisce grazie alla ricerca scientifica ed alle sue applicazioni tecnologiche, con ricadute positive sulle economie di scala, che generano interesse verso nuova ricerca e così via.

                                                         


Si tratta di una nuova “intelligenza circolare” diffusa ai vari livelli che, mentre genera vantaggi per l’ambiente, provoca una riduzione del cosiddetto Total Cost of Ownership che si mantiene costante nel tempo e può essere eventualmente rivista e migliorata.

MONITORAGGIO COSTANTE IN DIGITALE
“Shaper”, la piattaforma digitale Cosman, applica questo modello di “intelligenza circolare”: integrando IA e vantaggi delle tecnologie green permette di migliorare costantemente la gestione dei costi derivanti dal servizio di pulizia, in quanto consente di programmare e monitorare il servizio di pulizia sulla base di parametri quali-quantitativi specifici, che includono gli aspetti manutentivi legati al ciclo di vita delle macchine ed all’impiego di acqua, energia elettrica e detergenti.


Richiedete un check-up agli specialisti Cosman: potrete sperimentare gli effetti positivi Digital Cost Management anche sulle pulizie

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare l'esperienza dell'utente. Utilizzando il nostro sito l'utente acconsente a tutti i cookie in conformità con la Normativa sui Cookie.   Leggi tuttoOk