Ottobre 05, 2018

Costi di trasporto nella Supply Chain: un fattore strategico

image title

Influenzando direttamente e pesantemente la qualità del servizio al cliente, il trasporto rappresenta un fattore strategico nella gestione dei costi logistici.


L’essenza del trasporto

Il trasporto muove il prodotto dal punto di origine al punto di utilizzo e consumo e, per soddisfare pienamente il cliente, deve essere organizzato in modo ineccepibile. Insieme alla gestione del magazzino, influisce pesantemente sui tempi e sull’ottimizzazione dei costi della Supply Chain, ed è oggetto di processi decisionali che possono avere implicazioni anche di marketing, customer care e servizio. Nell’ambito dei processi logistici complessivi i costi di trasporto sono fondamentali poiché tra tutti i centri di costo rappresentano la componente più onerosa; gli approvvigionamenti e la distribuzione incidono mediamente dal 2% al 20% dei ricavi di vendita e nel caso di prodotti poveri questa percentuale può ovviamente essere ancora più alta. Il trasporto è un centro di costo che lega tutti i segmenti della “catena” logistica, ma al contempo può fungere da cuscinetto tra questi, fornendo flessibilità all’intero sistema e assorbendone le inefficienze.

Gestione fornitori: come le aziende scelgono l’operatore logistico più adatto

Studi recenti rivelano come la scelta dell’operatore logistico, da parte delle maggiori imprese industriali e commerciali europee, spesso non avvenga sulla base di un corretto processo di gestione fornitori, e quindi di uno scouting e screening metodico e accurato. 

Molte aziende fanno ricorso a un numero elevato di fornitori di trasporto che, circa nel 30% dei casi, risulta essere superiore ai dieci operatori. Questa situazione è alimentata anche dal fatto che il mercato è dinamico e in continuo mutamento. Gli operatori propongono prezzi differenziati, non sempre immediatamente confrontabili e con formule d’offerta variabili, con la conseguenza che il cliente non si fida a legarsi ad un unico operatore ma preferisce verificare di volta in volta, identificando sul mercato le migliori condizioni di prezzo/servizio e aumentando così i costi di trasporto complessivi.

All’interno della gestione fornitori, i criteri di selezione dell’operatore logistico sono in primo luogo l’affidabilità e il prezzo, in seconda battuta valgono, nell’ordine, la disponibilità del servizio, il rispetto dei tempi di resa convenuti e la rapidità di esecuzione della prestazione.

Come organizzare al meglio la scelta dell’operatore logistico

Per ridurre i costi di trasporto è importante individuare le modalità di trasporto più idonee a soddisfare i fabbisogni aziendali. Per questo, è necessario porre in essere le seguenti verifiche:

1. Condurre un’analisi aziendale con specifico riferimento alle caratteristiche del prodotto, alle dimensioni, al peso, alla trasportabilità, alla tipologia di imballo, al valore, alle possibilità di rischio furto/deperibilità, ecc.;

2. Condurre un’analisi di mercato, per conoscere il sistema d'offerta di trasporto e degli automezzi disponibili nell'area di origine o di destinazione (modalità di trasporto, automezzi disponibili, affidabilità, flessibilità, rapporto prezzo/servizio, ecc.);

3. Chiarire le caratteristiche della consegna e del canale distributivo: si può trattare di consegne dirette (flusso teso) o distribuzioni a più cicli (due minimo o più). Sono inoltre discriminanti aspetti quali i quantitativi di prodotto per destinazione, le zone geografiche da raggiungere, i volumi per singola spedizione e consegna, la frequenza delle consegne, la ricorrenza o la stagionalità delle spedizioni, ecc.;

4. Valutare le reali condizioni di urgenza nella consegna delle merci.

Gli elementi che solitamente contribuiscono di più nella ottimizzazione dei costi e dei livelli di servizio nel trasporto sono la scelta dell'instradamento, la programmazione delle consegne con automezzi idonei, il consolidamento delle spedizioni, il trasporto a contratto e la negoziazione delle tariffe.

Solo dopo aver fatto tutte le verifiche indicate è possibile selezionare le diverse opzioni che offre il mercato, in termini di sistema di trasporto, operatore e tipologia di automezzo, in modo da contenere i costi di trasporto.

In sintesi, i costi di trasporto, come tutti i costi logistici e in generale i costi aziendali, richiedono di analizzare e conoscere il fabbisogno dell’azienda prima di scegliere le modalità e gli operatori da utilizzare.


di Adriano Scapolan responsabile Centro di Competenza Costi Logistici - COSMAN


Questo sito web utilizza i cookie per migliorare l'esperienza dell'utente. Utilizzando il nostro sito l'utente acconsente a tutti i cookie in conformità con la Normativa sui Cookie.   Leggi tuttoOk