Un metodo innovativo e proprietario, basato sui modelli comportamentali delle aziende

COSMAN è leader nel settore del Cost Management grazie ad un metodo innovativo, che analizza e ottimizza i costi, in una sintesi tra l'esperienza maturata in 20 anni di attività e un forte orientamento all'innovazione.

Cos'è il Modello 3D®

COSMAN ha sviluppato internamente un metodo proprietario di analisi e di ottimizzazione dei costi aziendali. Ogni categoria di costo viene analizzata, studiando 3 modelli comportamentali messi in atto dalle aziende, con l'obiettivo di individuare le maggiori opportunità di ottimizzazione.

Fabbisogno, Impiego, Acquisto

FABBISOGNO

Adeguatezza di budget e forecast

ACQUISTO

Competitività dei costi di prodotti e fornitori

IMPIEGO

Correttezza dei processi organizzativi

Riduciamo i costi con un approccio coordinato su tre diverse dimensioni

Modello di Analisi del
Fabbisogno®

È volto a indagare il corretto dimensionamento delle risorse ritenute necessarie ad alimentare i processi aziendali, allo scopo di ottimizzare i fattori produttivi pianificati dal management.

Modello di
Acquisto®

È volto ad analizzare le procedure di negoziazione e di approvvigionamento, al fine di individuare ulteriori margini negoziali.

Modello di
Impiego®

È volto a esaminare il consumo di risorse nello svolgimento delle attività e dei processi aziendali, con l'obiettivo di ottimizzare gli input consumati.

Come si applica il modello 3D

COME SI APPLICA
IL MODELLO 3D

Il modello tridimensionale di COSMAN viene applicato ad ogni categoria di costo, con un sistema scientifico che permette di mantenere sotto controllo eventuali sprechi e inefficienze.

L'efficacia del modello è garantita sia per le imprese nazionali che multinazionali.

Nelle aziende multinazionali, le policy di Cost Management sono spesso gestite centralmente, i contratti sono siglati dalla casa madre nei paesi di origine e i rapporti di fornitura avvengono con provider globali. Anche in questi casi, il Metodo 3D di COSMAN permette di intervenire, perché agisce sulla pianificazione e sull'impiego dei fattori produttivi, quindi su quanto viene utilizzato e non su come viene acquistato.

La razionalizzazione dei processi di stima dei fabbisogni e dei consumi può essere fatta, quindi, a prescindere dai processi di acquisto, che possono rimanere centralizzati.

Per le imprese multinazionali, il supporto di un partner locale esperto nella gestione dei costi a livello nazionale presenta due ulteriori vantaggi:

  • crea l'opportunità di rafforzare il controllo centralizzato delle risorse, attraverso l'identificazione e il monitoraggio dei driver di costo locali;
  • consente di esplorare quegli aspetti strettamente nazionali (normativi, socio-economici e di contesto) che un approccio standardizzato a livello globale trascura.
Questo sito web utilizza i cookie per migliorare l'esperienza dell'utente. Utilizzando il nostro sito l'utente acconsente a tutti i cookie in conformità con la Normativa sui Cookie.   Leggi tuttoOk