10 Dicembre 2021

Energia Elettrica e Gas: gli strumenti Cosman per un controllo efficace

Il prezzo della materia prima Energia Elettrica e Gas ha visto nell’ultimo anno una crescita costante fino a registrare nei primi giorni del mese di ottobre il picco assoluto seguito da un andamento fortemente altalenante.

Quali strumenti permettono alle aziende di semplificare la gestione e il controllo di questi beni, limitando gli effetti dei rincari? Ne parliamo in questo approfondimento, a seguito di una panoramica sugli attuali andamenti di Energia Elettrica e Gas.energia elettrica e gas

 

Aumento dei prezzi: cosa sta accadendo?

L’aumento dei costi di energia e gas sono dovuti a diversi fattori, tra i principali si osservano:

 

  • le tensioni sui mercati internazionali delle quotazioni dei permessi di emissione della CO2, che hanno portato le quotazioni dei mercati energetici in Italia a nuovi valori record, con i certificati che arrivano a superare la soglia di 80 €/tonn;
  • la ripresa delle attività produttive dopo il periodo di sensibile rallentamento dovuto alla pandemia, che ha determinato un rapido aumento della domanda di materie prime, difficili da reperire a causa di problemi di disponibilità e di trasporto;
  • l’aumento della domanda di gas per riscaldamento dovuto all’arrivo dei freddi invernali.

 

I fattori chiave da monitorare nel prossimo futuro saranno la domanda complessiva di energia e gas, le erogazioni da stoccaggio e l’evoluzione dei flussi gas in arrivo dalla Russia, dalla quale l’Europa è fortemente dipendente (in attesa dell’avvio del gasdotto NS2 atteso nel corso del 2022). Preoccupa nelle ultime settimane anche la riduzione della produzione nucleare francese, che potrebbe diventare critica nei prossimi mesi (il future power Francia per gennaio 2022 sfiora i 400 €/MWh).

Sul fronte macroeconomico e geopolitico permangono notevoli fattori di incertezza: la situazione sanitaria mondiale, la fiammata inflazionistica nella zona euro nell’ultimo mese, le tensioni tra Russia e Occidente, le quotazioni oil Brent, attualmente intorno a 70 $/bbl.

In questo scenario il prezzo dell’Energia Elettrica CAL-22 si porta per la prima volta sopra i 200 €/MWh con un incremento pari a +42,2 €/MWh nei 7 giorni e un incremento pari a +50,1 €/MWh rispetto alle 2 settimane precedenti.

Nell’ultimo periodo si registra inoltre una crescita importante dei prezzi dei contratti forward del gas in Italia. Il future CAL-22 del PSV è salito a 69,2 c€/smc, con una performance pari a +7,9 c€/smc week on week e +10,6 c€/sic rispetto a 14 giorni fa.

La domanda di gas è continuata a crescere nell’ultimo periodo a causa del drop delle temperature, mentre le forniture da GNL sono rimaste scarse in Italia; quindi, i contratti forward si sono mossi al rialzo.

Come affrontare al meglio questa situazione?

In questo contesto diventa fondamentale la possibilità di mantenere un controllo e un aggiornamento costante sugli sviluppi dei vari fenomeni che influenzano i costi delle Energie.

Per un monitoraggio continuo Cosman mette a disposizione la piattaforma SHAPER capace di analizzare l’andamento degli indici in modo rapido e intuitivo. Per offrire un supporto nell’analisi dell’andamento dei mercati, inoltre, Shaper crea e invia in automatico una newsletter quindicinale completa ed esaustiva.

Come mantenere, poi, un controllo continuativo e ottimale dei costi? Attraverso gli strumenti Cosman è possibile avere un monitoraggio dei costi evoluto: non solo sono capaci di anticipare fenomeni di costo e di analizzare gli scostamenti per influenzare i comportamenti di consumo, ma permettono anche di costruire algoritmi personalizzati in base allo storico dell’azienda. In questo modo il servizio è estremamente specifico ed efficiente.

I fenomeni di costo hanno inoltre un’influenza rilevante sulla fatturazione. Controllare la corretta fatturazione sulla base dei contratti sottoscritti e dei reali consumi richiede un impegno da non sottovalutare: spesso le aziende impiegano il personale interno per attuare verifiche con il rischio di ottenere interventi spot o a campione che causano lacune e dati incerti. Per evitare questi limiti e garantire una gestione efficacie del controllo delle fatture, Cosman ha perfezionato BAC: lo strumento studiato appositamente per il controllo automatico delle fatture passive.

Conclusioni: analisi, controllo e previsione sono armi indispensabili per ogni azienda

I picchi che si stanno verificando sui prezzi della materia prima Energia Elettrica e Gas hanno delle ripercussioni sull’operato di aziende e organizzazioni, per questo motivo attuare un monitoraggio continuativo di questi fenomeni è fondamentale. Gli strumenti messi a disposizione da Cosman per svolgere questa funzione sono innovativi, personalizzabili e intuitivi. La piattaforma Shaper permette di rispondere a diverse esigenze dei controlli dei costi grazie alle sue diverse componenti: analisi dei mercati, controllo dei costi e delle fatture sono solo alcuni dei servizi che garantisce per un miglioramento continuo delle performance.

Di cosa ha bisogno la tua realtà per gestire al meglio il controllo dei costi? Contattaci: il Team Cosman sa consigliarti la soluzione migliore.  

type your search

Reach out to us anytime and lets create a better future for all technology users together, forever. We are open to all types of collab offers and tons more.