1 Dicembre 2022

MODELLO OT23 2023: tutte le novità e le scadenze da sapere

Ogni anno arriva il momento per la aziende interessate di compilare la documentazione per la domanda di riduzione del tasso medio per la prevenzione e la salute dei lavoratori negli ambienti di lavoro.

L’INAIL ha rilasciato il 1 agosto 2022 le informazioni aggiornate per la compilazione de Modello OT23 per l’anno 2023: quali documenti compilare ed entro quando? Quali sono le novità rispetto agli anni precedenti? Vediamo di seguito le informazioni più importanti.

modello OT23

Quali sono le categorie per cui è possibile richiedere la riduzione?

A: PREVENZIONE DEGLI INFORTUNI MORTALI (NON STRADALI)

  • A-1: ambienti confinati e/o sospetti di inquinamento
  • A-2: prevenzione del rischio di caduta dall’alto
  • A-3: sicurezza macchine e trattori
  • A-4: prevenzione del rischio elettrico
  • A-5: prevenzione dei rischi da punture di insetto

B: PREVENZIONE DEL RISCHIO STRADALE

C: PREVENZIONE DELLE MALATIE PROFESSIONALI

  • C-1: prevenzione del rischio rumore
  • C-2: prevenzione del rischio chimico
  • C-3: prevenzione del rischio radon
  • C-4: prevenzione dei disturbi muscolo-scheletrici
  • C-5: promozione della salute
  • C-6: prevenzione del rischio microclimatico

D: FORMAZIONE, ADDESTRAMENTO, INFORMAZIONE

E: GESTIONE DELLA SALUTE E SICUREZZA: MISURE ORGANIZZATIVE

F: GESTIONE DELLE EMERGENZE E DPI

Ogni intervento prevede l’assegnazione di un punteggio: per accedere alla riduzione del tasso medio di tariffa è necessario raggiungere una somma pari ad almeno 100 punti.

Quali novità sono state introdotte al modello OT23 nel 2023?

È importante specificare che gli interventi principali per la prevenzione e la tutale della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, che permettono alle aziende di ottenere le riduzioni 2023, sono per lo più invariati.

Per una conoscenza approfondita, si segnalano le seguenti novità:

  • Nella sezione prevenzione degli infortuni mortali – in particolare per gli interventi A-1.2 e A-1.4 – il punteggio è salito a 70 mentre nel 2022 era stabilito a 50 punti.
  • Nella sezione sicurezza macchine e trattori è stato riformulato l’intervento A-3.2 specificando e delimitando l’acquisto e il leasing di macchine che vanno a sostituire macchine obsolete, con l’obbligo di rottamare queste ultime.
  • Nella sezione prevenzione dei disturbi muscolo-scheletrici, all’intervento C-4.2, non è più previsto il noleggio ma unicamente l’acquisto o il contratto di leasing.
  • L’intervento B1 è stato riformulato: per i veicoli con una massa superiore a 35 quintali e destinati al traposto di merci, insieme ai veloci destinati al trasporto di più di 9 persone, è ammessa la prova pratica con simulatori di guida.
  • L’intervento E17, sull’adozione di un sistema di rilevazione dei quasi infortuni, è stato così riformulato: gli interventi di miglioramento svolti per evitare il ripetersi di certi eventi, devono essere applicati negli ambienti e sulle attrezzature di lavoro.
  • È stato inserito l’intervento E-191.
  • Nuova specifica dell’intervento F2: per le aziende in cui non è obbligatorio adottare un defibrillatore viene estesa la validità dei corsi di formazione BLSD sull’utilizzo dell’apparecchio a un biennio.
  • L’intervento F-3, riguardo le misure di protezione per i dipendenti che rischiano rapine, prevede ora l’attuazione di almeno due delle misure presenti.

Entro quando presentare la domanda di riduzione tasso INAIL?

La scadenza per presentare la domanda OT23 per la riduzione del premio assicurativo INAIL è stata fissata per il 28/02/2023.

Come accennato poco sopra, per accedere alla riduzione del tasso è necessario ottenere almeno 100 punti grazie agli interventi di miglioria effettuati nel corso dell’anno per la sicurezza nei luoghi di lavoro.

Ti serve supporto? Ti aiuta la consulenza Cosman

Per migliorare la sicurezza negli ambienti di lavoro e svolgere gli interventi nel modo corretto è fondamentale tenere conto delle procedure più convenienti e, soprattutto, idonee.

Il timore di molte aziende è di dover affrontare costi troppo elevati e di non saper gestire le fasi di valutazione e di avvio degli interventi di miglioramento. Proprio in queste fasi delicate Cosman ti offre un supporto prezioso: affianca le imprese nell’attuazione delle misure più indicate per migliorare l’ambiente di lavoro e per raggiungere il punteggio necessario a ottenere lo sconto previsto con il modello OT23.

L’esperienza e la professionalità dei consulenti Cosman ti garantiscono:

  • La verifica dei risultati delle attività di prevenzione e sicurezza per molteplici e diversificati settori;
  • La revisione delle procedure interne dei rapporti con l’Istituto.

Hai altre domande sulla compilazione del modulo e sulle sue novità 2023? Vorresti saperne di più su come innovare il tuo sistema di prevenzione e sicurezza? Contattaci: ascolteremo le tue necessità per trovare la soluzione migliore per te.

 

DOCUMENTI DA SCARICARE:

Modello di domanda – Modello OT 23 anno 2023

Guida alla compilazione del modello INAIL OT23

type your search

Reach out to us anytime and lets create a better future for all technology users together, forever. We are open to all types of collab offers and tons more.